A Roma con Giorni Felici: quando il viaggio si fa arte

Ed eccomi di nuovo a Roma. Sarei dovuta nascere qui, sapete? Ma poi il caso ha voluto che fosse lei a nascere nel mio cuore e io altrove, per desiderarla da lontano, per amarla così tanto, per lasciare sempre intatta la voglia di tornare, forse per non odiarla mai. Questa volta poi, il mio soggiorno nella Capitale è stato più intenso del solito, grazie ad un posticino così speciale da lasciarmi davvero senza fiato. Sapete com’è quando ci si innamora al primo sguardo? Ecco, è questo che mi è successo quando per la prima volta ho messo piede nella variopinta sala ospiti di Giorni Felici, un B&B unico nel suo genere, situato nel giovanile quartiere universitario di piazza Bologna, a pochi passi da La Sapienza. Ormai avrete capito che il senso del mio viaggiare è scoprire non soltanto le bellezze canoniche dei posti che visito, ma soprattutto quelle nascoste da finestre e portoni, frutto della passione di chi riesce a farci sentire a casa anche a km e km di distanza.

B&B giorni felici

Due camere per gli ospiti, una sala comune da fare invidia al più aggiornato dei musei e tanta tanta passione. Giorni Felici è anche questo, un luogo dove respirare arte, trovare ispirazione, dove lasciarsi ammaliare dai colori, dagli stili, dalle suggestioni che lo contaminano e lo rendono unico nel suo genere. A partire dalla curata gestione del simpaticissimo Simone Pacini, blogger appassionato di FattiDiTeatro (fondamentale punto di riferimento per rimanere sempre aggiornati sul panorama teatrale e artistico italiano ) e della compagna Dafne, che si traduce in una cura dei dettagli attenta e innovativa, capace di dar vita ad iniziative senza pari.

B&b Giorni Felici

Pensate che all’interno del B&B sono state ospitate vere e propri performance artistiche ( La Cameriera di Poesia, Basta un bel divano, Vero Su Bianco) rendendo omaggio a quel “Teatro d’appartamento” capace di rendere lo spazio più comune un vero e proprio palco scenico. Non è un caso che a tappezzare pareti e stanze ci siano locandine, mobili vintage,libri e testi teatrali. Basti pensare al perfetto mix d’arredamento che domina la sala comune: dalla carta da parati  anni Settanta all’originalissimo mobile da ufficio anni Cinquanta, dal Bramante di Simon (anni ’70) alle due Wassily Chair di Marcel Breuer fino al mitico divano arancione di Moroso disegnato da Patricia Urquiola: un vero tempio di arte e design capace di conquistarti a prima vista.

giorni felici

Come se a stupirmi non fosse bastato già tutto questo, ecco spuntare all’interno del B&B due meravigliose iniziative che mai mi era capitato di vedere altrove: un piccolo “Vintage Market” dove è possibile acquistare capi firmati rigorosamente vintage tra una colazione e l’altra e il “Book & DVD Crossing” una bellissima iniziativa di baratto basato sul semplice e intrigante concetto del “lascia un libro, prendi un libro”. Basta lasciare uno dei propri libri (o dvd) per poter portar via uno di quelli proposti dal B&B, per un vero e proprio scambio culturale che va oltre la semplice vacanza.

B&b Giorni Felici

E’ inutile, quando in un posto ci lasci il cuore non puoi far altro che tornare a riprendertelo. Sono sicura di aver incuriosito molti di voi e spero vivamente che possiate provare le stesse emozioni che ho provato io varcando quella soglia, ritrovandomi in una Roma intrisa di quelle ispirazioni artistiche profonde che ricerco giorno dopo giorno in tutto ciò che vivo e che vedo. Perché se c’è una cosa che sto imparando in questo perenne viaggiare è che le vere sorprese sono quelle nascoste oltre il muro della banalità, delle foto viste e straviste, dei monumenti affollati. Per me Giorni Felici è stato un po’ tutto questo: una prospettiva inedita sulla città più bella del mondo.

B&b Giorni Felici

“L’unica regola del viaggio è: non tornare come sei partito. Torna diverso.”

Anne Carson

 

Special Thanks to Simone (FattiDiTeatro) & B&B Giorni Felici (seguilo su FB e Google+ per tutte le inziative o su Instagram e Twitter con l’ hashtag#bbgiornifelici)

Related Posts

by
Previous Post Next Post

Comments

  1. Reply

    Mi piace molto questo B&B, il design, l’arredo delle camere e tutto il resto. Credo che quando andrò a Roma sarà il mio primo punto di approdo 😀

    • PolverediSogni
    • December 1, 2016
    Reply

    che stile unico e originale, un bellissimo B&B, non lo conoscevo!

    • mary pacileo
    • December 1, 2016
    Reply

    molto bella questa location e anche le foto che hai realizzato, che brava

    • Manuela S
    • December 1, 2016
    Reply

    Io devo tornare a Roma quanto prima, sia per lavoro che perchè l’ho promesso a mia figlia. Mi sono segnata tutte le info. Grazie Manuela

  2. Reply

    Questi ambienti sono molto caldi ed accoglienti… è un po’ come sentirsi a casa

    • Giusy Loporcaro
    • December 2, 2016
    Reply

    Questo B&B è meraviglioso per gli interni….mi piace molto la tappezzerie sui muri! Prendo nota anche di questo e lo metto tra i preferiti sul pc in caso di viaggio a Roma!

    • Greta Giordano
    • December 3, 2016
    Reply

    Me lo segno, molto presto voglio fare una mini vacanza a Roma e mi sarà molto utile….

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

0 shares